mercoledì 29 dicembre 2010

domenica 2 gennaio
RACCOLTA FIRME PER SU PALLOSU PATRIMONIO UMANITA'
prima iniziativa pubblica



Appuntamento domenica 2 gennaio 2011 (prima domenica del nuovo anno) dalle 10 alle 16.Nella Marina del comune di San Vero Milis ( Provincia di Oristano-Sardegna )a Su Pallosu, due km dopo Putzu Idu, dopo Hotel Su Pallosu, sulla strada principale, lato destro arrivando, presso il Laboratorio Artigianale, ufficio della Colonia Felina, prima iniziativa pubblica di raccolta firme PER SU PALLOSU PATRIMONIO UMANITA' (UNESCO).
Sono particolarmente graditi anche croccantini e scatolette per i gatti della Colonia Felina di Su Pallosu, dove i gatti scendono in spiaggia.Si raccoglieranno le firme sulla petizione che propone d'inserire il sito di Su Pallosu nella lista dell'UNESCO.Si tratta della prima giornata pubblica di raccolta firme. Su richiesta saranno organizzate visite guidate gratuite al borgo marino (sede di antica tonnara, sito archeologico nuragico e colonia felina sul mare ).Ecco il testo della Petizione che domenica 2 gennaio 2011 potrà essere materialmente firmato da chiunque.

Alla Segreteria Gruppo di Lavoro interministeriale permanente per il Patrimonio Mondiale dell’Unesco presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali
-Al Ministro dei Beni Culturali-Al Ministro dell'Ambiente
-Al Ministro del Turismo
-Alla Soprintendenza Archeologica di Cagliari e Oristano
-Al Presidente della Giunta Regionale Sardegna
-Agli Assessori Regionali Sardegna Beni Culturali-Ambiente e Turismo
-Al Presidente della Provincia di Oristano
-Al Sindaco di San Vero Milis
I sottoscritti cittadini,VISTA l'esistenza della straordinaria colonia felina di Su Pallosu in Sardegna, comune di San Vero Milis, dove i gatti scendono in spiaggia;CONSIDERATA la peculiarità -unicità della stessa colonia, l'assenza nel mondo di siti analoghi;EVIDENZIATO che proprio l' area di Su Pallosu ed esattamente la stessa spiaggia sulla quale stazionano i gatti, è un conosciuto sito archeologico nuragico (deposito costiero nuragico) e nei i fondali in prossimità della stessa area sono state ritrovate anfore appartenenti all'epoca romana esposte in vari musei archeologici sardi;RITENUTO che Su Pallosu per questi plurime ragioni rappresenta particolarità di eccezionale importanza, sia dal un punto di vista naturale che culturale;CHIEDONOl'iscrizione del sito di Su Pallosu nell'elenco delle aree registrate nella Lista del Patrimonio dell'Umanità, o nella sua accezione inglese World Heritage List, della Convenzione sul Patrimonio dell'Umanità (UNESCO).

1 commento:

  1. Sono stata questa mattina a visitare i gatti de Su Pallosu con parte della mia famiglia, è stata una bellissima mattina. Sono certa di tornarci presto, sono stati momenti deliziosi. Invidio, positivamente, Irina ed Andrea, che hanno la possibbilità di vivere a contattato con una natura meravigliosa e spero di poterli aiutare a continuare, perchè le loro azioni gratificano l'essere umano.
    Grazie
    Akentos

    RispondiElimina