giovedì 23 giugno 2011

Decisione storica per i diritti animali
IL CONSIGLIO PROVINCIALE DI ORISTANO
VOTA SI ALLA SEGNALETICA PER LA COLONIA
all'unanimità

DA ORISTANO UNA DECISIONE STORICA
PER I DIRITTI DEGLI ANIMALI
Il consiglio provinciale vota all’unanimità


per la segnaletica stradale alla colonia di Su Pallosu

Per la prima volta in Italia un Consiglio Provinciale ha approvato un documento che impegna un’amministrazione pubblica a installare un’adeguata segnaletica stradale, “salva gatti” e turistica, a tutela degli esemplari di una Colonia Felina.
Si tratta di una decisione di portata storica, di evidente rilevanza nazionale che può e deve creare un precedente per tutte le colonie feline del nostro paese e per i diritti di tutti gli animali
.




(Un grazie anche agli amici animalisti della Colonia felina di Torino in via Zino Zini -Annamaria nella foto- che con questa loro scatto di un cartello apposto con il disegno del gatto dall'amministrazione comunale ci hanno dato una grossa mano).
Un plauso va all’intero consiglio provinciale di Oristano che ha approvato all’unanimità nella seduta del, 23 giugno 2011, l’ordine del giorno (primo firmatario il consigliere Mario Tendas http://gattisupallosu.blogspot.com/2011/03/settembre-questo-gatto-della-colonia-e.html ) per l’installazione della segnaletica stradale nella Colonia Felina di Su Pallosu in Sardegna.
Si tratta della colonia felina costiera dove i gatti son diventati famosi in tutta Europa perché scendono anche in spiaggia, fin in riva al mare.
L’Associazione Culturale Amici di Su Pallosu che gestisce la colonia -una delle più longeve e conosciute d'Italia, la cui esistenza è documentata (nel libro "Su Pallosu e i suoi gatti" almeno sin dal lontano 1947, ma che con ogni probabilità, risale addirittura sin agli inizi del secolo scorso, con l’impianto della Tonnara, nel 1920- ringrazia l’intero consiglio provinciale (maggioranza e opposizione) di Oristano per la decisione assunta ieri. La difesa dei diritti degli animali vale più di ogni appartenenza politica e partitica.
Vigileremo ovviamente affinché l’ordine del giorno approvato oggi venga al più presto concretamente attuato, così come è stato proposto e approvato dalla massima assemblea elettiva della nostra provincia.
Su Pallosu 23 giugno 2010
(Andrea Atzori)
Presidente Associazione Culturale Amici di Su Pallosu

Nessun commento:

Posta un commento