giovedì 29 settembre 2011

Domenica su Rai 3
COLONIA FELINA AL TG NAZIONALE
Stagione turistica da record a Su Pallosu


Ancora ribalta nazionale per la Colonia Felina di Su Pallosu, località sarda dove i gatti scendono in spiaggia. Domenica all’interno del TG3 nazionale della RAI delle ore 12, andrà in onda un servizio, realizzato dal giornalista Giorgio Galleano, interamente, dedicato ai felini che da oltre cent’anni vivono nella marina di San Vero Milis.

(Nella foto un momento della presenza della troupe Rai sulla spiaggia di Su Pallosu)

Nel corso dell’ultimo anno complessivamente oltre duemila persone provenienti da tutta Italia e anche fuori, hanno visitato la Colonia Felina proposta, per l’inserimento nel patrimonio dell’Umanità Unesco.Il sito oltre all’eccezionalità della presenza dei gatti anche in spiaggia, è noto e segnalato ufficialmente per la sua valenza archeologica di sito nuragico. Un flusso turistico costante di appassionati che ha reso la località di Su Pallosu tra le più frequentate dell’oristanese. Bilancio positivo anche per le numerose iniziative dell’Estate Felina che hanno coinvolto fra gli altri l’attrice Isella Orchis, il gruppo musicale Perry & John lo scrittore Roberto Copparoni.

L’Associazione di volontari Amici di Su Pallosu, che gestisce la colonia, attende ancora che l’ Ammnistrazione Provinciale di Oristano metta in atto la delibera del Consiglio Provinciale- approvata all’unanimità il 23 giugno scorso- sull’installazione di un’adeguata segnaletica (turistica e di pericolo) .

Le visite guidate e tutti i servizi della Colonia- che non ha mai ricevuto un solo euro di finanziamento pubblico- sono gratuiti e avvengono tutto l’anno su prenotazione anticipata. Chiunque volesse dare il proprio sostegno alla Colonia lo può fare anche attraverso la donazione di cibo per gatti (croccantini, scatolette) e tutti gli strumenti utili per un migliore soggiorno dei felini, come vecchie coperte e trasportini.

Su Pallosu 29 settembre 2011

Irina Albu

(Associazione Amici di Su Pallosu)

Nessun commento:

Posta un commento