lunedì 30 luglio 2012

Ancora una smentita per una Guardia Zoofila di Oristano
RALLENTATORI E CARTELLONISTICA PER GATTI:
SI PUÒ, ANZI SI DEVE !
anche il Regolamento in vigore ad Oristano
li prevede esplicitamente



Le richieste per l'apposizione di Rallentatori e cartellonistica per la protezione dei gatti durante gli attraversamenti stradali sono assolutamente legittime, previste da tutte le norme nazionali, e dal codice della strada e chi sostiene il contrario dice il falso.L'ultima autorevole smentita alla Guarda Zoofila di Oristano che sosteneva la non fattilibiltà di queste istallazioni viene dal Comune di Oristano.Nel Regolamento per la tutela Animali recentemente approvato la possibilità è espressamente prevista dall'art.12.Avevano detto il giusto e il comportamento di questa Guardia Zoofile diventa sempre più insostenibile per il ruolo pubblico che svolge.
L'allucinante post della Guardia Zoofila di Oristano che sosteneva "la non esistenza della possibilità d'installazione del  cartello di pericolo" per gatti e accusava noi  che l'abbiamo giustamente rivendicata "d'inventare le cose".
Invitiamo tutti gli amici gattari , animalisti di Oristano e perché no anche la stessa Guardia Zoofila, a scaricare dal sito ufficiale del comune di Oristano  il Regolamento approvato dal Commissario Prefettizio  nella delibera n.117 del 21 giugno 2012Delibera e Regolamento allegato dal sito del comune di Oristano  Le norme ci sono facciamole applicare sempre e ovunque.I diritti degli animali vanno difesi, senza se e senza ma.
 Ecco l'art.12 del Regolamento del Comune di Oristano recentemente approvato dal Commissario di Oristano dove è prevista esplicitamente la possibilità di mettere rallentatori e cartellonistica con la figura dell'animale stilizzata.Proprio così come noi abbiamo sempre sostenuto per Su Pallosu, così come fanno in centinaia di comuni italiani. Una possibilità che invece in maniera assurda ed infondata era stata-come abbiamo visto- incredibilmente negata proprio da una Guardia Zoofila di Oristano .  



Nessun commento:

Posta un commento