sabato 21 luglio 2012

Lettera aperta a Guido Tendas
IL NEO SINDACO DI ORISTANO E I GATTI DI SU PALLOSU...
I nostri auguri (e proposte) per un proficuo lavoro
in difesa dei diritti degli animali

Il neo sindaco di Oristano Guido Tendas



























Voi direte, ma che c’entra il neo primo cittadino di Oristano con i gatti marini di Su Pallosu ? 
Ebbene, c’entra eccome…J
Guido Tendas infatti, li aveva tirati in ballo, in una sua lettera pubblicata tempo fa sul Blog del deputato oristanese del pd Caterina Pes a commento di un' Interrogazione al ministero Istruzione per salvare il Liceo-scientifico di Cuglieri (19 luglio 2011) .(la vedete integralmente in foto qua sotto).



Probabilmente era una citazione che aveva l’obiettivo di far male più alla “compagna” di partito che agli stessi felini marini.  Si parlava di tutt'altro, dell’argomento scuola, ma giusto per lanciare una stoccata al deputato,  reo di aver visitato, come altre tremila persone negli ultimi due anni, la Colonia felina di Su Pallosu ,  Tendas li aveva richiamati. Sostanzialmente la tesi era: ma guarda un po’ questo nostro parlamentare che non trova di meglio che andare a vedere questi gattacci… 












Caro Guido, ti do del tu dato che ci conosciamo da tempo, la tua sparata era del tutto fuori luogo, fuori contesto, a sproposito.  I gatti di Su Pallosu non c’entravano nulla con quell’argomento altrettanto importante con il quale ti quale ti confrontavi . Contrapporre "i gatti di Su Pallosu con il futuro dei giovani" è ridicolo e insensato.Il randagismo e i diritti animali sono temi ugualmente seri al pari dell'istruzione scolastica.Prendere per i fondelli i gattari o coloro che si occupano della difesa dei diritti degli animali non ha alcun senso.Ma pazienza, tutti  possono scivolare su una buccia di banana...  Nonostante la tua gaffe, personalmente e assieme a tutti i gatti di Su Pallosu oggi ti facciamo tutti i nostri migliori auguri per la tua recente elezione a sindaco di Oristano e per la nuova avventura amministrativa. Auguriamo in particolare sinceramente che tu e la tua giunta facciate nel campo della difesa dei diritti animali e della prevenzione al randagismo quello che fino ad oggi non ha fatto ancora alcuna amministrazione del capoluogo.
Esempi concreti ? L’istituzione dell’Ufficio Comunale Diritti Animali, l’applicazione integrale del Regolamento  Comunale per il Benessere e tutela degli Animali, il riconoscimento e il sostegno (anche per sterilizzazioni, vaccinazione e alimentazione) di tutte le colonie feline esistenti nel territorio di Oristano, l’inserimento nel sito internet del comune (come già fanno i comuni più avanzati) del modulo per la segnalazione di una colonia felina, la convenzione con uno più veterinari per il recupero e le cure della fauna selvatica nel territorio comunale. E ancora, sostegno fattivo e concreto a tutte le associazioni animaliste, alle gattare e agli animalisti che anche ad Oristano si adoperano tutti i giorni per il rispetto dei diritti degli esseri a quattro zampe.
Tutto questo auguriamo di cuore  a te alla tua giunta  di realizzarlo in tempi brevi, affinché il comune di Oristano possa trascinare finalmente anche gli altri enti locali della provincia nell’applicazione della normativa nazionale e regionale esistente in materia, cosa purtroppo  rimasta per ora solo pia illusione.    
Un caro saluto e Buon lavoro Guido !
Andrea Atzori
Presidente Associazione Culturale Amici di Su Pallosu
Gestore Colonia Felina Su Pallosu

Dal quotidiano L'Unione Sarda del 25 luglio 2012, corsivo della giornalista Valeria Pinna che riprende proprio la nostra proposta affinché' il comune di Oristano e diciamo noi, non solo, approvi un Regolamento per la tutela e il benessere degli Animali.Un atto che in Italia hanno già' approvato migliaia di comuni e che in Sardegna-come sempre-stenta a vedere la luce nelle nostre amministrazioni locali.

Nessun commento:

Posta un commento