sabato 30 novembre 2013

Il Gatto dell'Antico Egitto rivive a Su Pallosu
FESTA PER I MICI DELLA COLONIA CON BABBO NATALE !
Sabato 14 e domenica 15 dicembre evento pubblico imperdibile


Babbo Natale sta per arrivare a Su Pallosu...Nella foto una pausa del viaggio nei pressi della Colonia sarda.
Evento unico : Babbo Natale a Su Pallosu !
Sabato 14 e domenica 15 dicembre, organizzato dall'Associazione Culturale Amici di Su Pallosu, (a Su Pallosu, in Sardegna, Marina di San Vero Milis-Provincia di Oristano) raccolta regali per i 57 mici (tutti schedati, vaccinati e sterilizzati) della colonia sarda, dove i gatti vanno anche in spiaggia.
A Su Pallosu in arrivo Babbo Natale...


E' gradito abbigliamento natalizio, da babbo natale, almeno il cappellino bianco rosso.
Sono inoltre graditi: croccantini , scatolette, vecchie copertine/ asciugamani , cucce, antiparassitari, ecc.

In occasione della due giorni natalizia sarà esposta per la prima volta ai visitatori una stupenda opera d'arte realizzata dall'artista oristanese Martino Fadda.La potete vedere qui nella foto.
Si tratta di un manufatto che riproduce il gatto dell'Antico Egitto.
Il gatto dell' Antico Egitto, opera dell'artista oristanese Martino Fadda esposta a Su Pallosu per la prima volta   il 14 e 15 dicembre a Su Pallosu.

Oltre all'opera artistica inoltre all'interno della Mostra Permanente della Casa Museo Gianni Atzori sarà possibile ammirare anche una collezione internazionale di oggetti artigianali che gatti realizzati in tutti i materiali: legno, vetro, ceramica ecc..

PROGRAMMA COMPLETO 
SABATO :

- Ore 7.30:  Alba fotografica con i gatti in spiaggia.  SOLO SU PRENOTAZIONE ANTICIPATA. Massima puntualita'.

- Ore 10: ritrovo partecipanti.

- Ore 10.30 e 15.30:  Trekking " Giro Guidato di Su Pallosu", alla scoperta dell'antico borgo dei pescatori.


Visita guidata completa gratuita della Colonia Felina Su Pallosu: dove i gatti scendono in spiaggia ogni 30 minuti.( 7 tappe: storia colonia felina, rifugio gatti, giardino felino, collezione minerali sardi, area tartarughe, mostra permanente Gianni Atzori, spiaggia dei gatti).


DOMENICA:

- Ore 7.30:  Alba fotografica con i gatti in spiaggia.  SOLO SU PRENOTAZIONE ANTICIPATA. Massima puntualita'.
-Ore 10: ritrovo partecipanti.

Visita guidata completa gratuita della Colonia Felina Su Pallosu: dove i gatti scendono in spiaggia ogni 30 minuti.( 7 tappe: storia colonia felina, rifugio gatti, giardino felino, collezione minerali sardi, area tartarughe, mostra permanente Gianni Atzori, spiaggia dei gatti).


-ore 15: Appuntamento straordinario con l'arrivo di Babbo Natale che porterà i doni ai mici di Su Pallosu.

Attenzione.Durante il corso delle due giornate per i piccini più bravi  Babbo Natale apparirà a sorpresa per distribuzione di piccoli regalini.




E' in attualmente in svolgimento su Facebook il Concorso fotografico “Gatto di Natale” on line puoi partecipare  a questo link.



Per chi non potesse partecipare direttamente alla manifestazione di Su Pallosu, "Husse" azienda che si occupa di alimentazione per i gatti, può fare il Babbo Natale per voi.  
 Puoi infatti contribuire anche tu, regalando ai gatti della colonia sarda il cibo Husse, di qualità e totalmente cruelty free: acquista del cibo per loro, Husse lo consegnerà e donerà ulteriore cibo per una valore pari al 15% della tua spesa.
 Cosa devi fare? Ci sono due modi.
 Scegli cosa donare tra i seguenti prodotti Husse
 Cibo secco Pro Katt, sacco da 15 Kg € 47,50
 Cibo secco Kroketter, sacco da 7 Kg € 30,00
 Cibo secco Kroketter, sacco da 3 Kg € 15,00
 Bocconcini e patè, confezione da 24 lattine (400 g) € 36,00
 Fai un bonifico del totale sul conto IT57I0305904828100000000454 (intestato Anica Srl, concessionaria Husse per la Sardegna), 
con causale “Su Pallosu – donazione libera” 
ed invia una mail a sardegna@husse.it specificando i prodotti che Husse consegnerà alla Colonia e donerà ulteriore cibo per una valore pari al 15% della tua spesa.
 Oppure
 Fai un'offerta sul conto IT57I0305904828100000000454 (intestato Anica Srl, concessionaria Husse per la Sardegna), 
con causale “Su Pallosu – donazione libera”. 
Ci penserà Irina - la mamma dei gatti di Su Pallosu - a scegliere la pappa che serve per i mici della Colonia. 
Anche in questo caso Husse consegnerà alla Colonia e donerà ulteriore cibo per una valore pari al 15% della tua spesa.
Per chi e' lontano e vuole partecipare al nostro evento è disponibile il pacco regalo o altri nostri gadget a tema gatto. 

Inoltre se preferite mandare cibo, cucce, antiparassitario ecc. ordinando online, il nostro indirizzo e' : 

Via Ziu Triagus 12, 09070, San Vero Milis (Or) cell: 340 8842834

Per chi vuole contribuire alle numerose spese della colonia abbiamo a disposizione un conto bancario, PostePay e PayPal.



BANCA DI CREDITO SARDO

intestato a Albu Irina

IBAN: IT96X0305917402100000007094

BIC: BCITIT3C



POSTE PAY IRINA ALBU

4023 6005 9247 3294 

codice fiscale: L B A R N I 7 2 L 6 1 Z 1 2 9 Y


venerdì 15 novembre 2013

Evento il 14-15 Dicembre
BABBO NATALE A SU PALLOSU
a Su Pallosu anche Trekking per una due giorni da non perdere

Nella foto Pupici, gatto storico della Colonia Felina di Su Pallosu, maschio, bianco e nero, 4 anni, .
Husse fa il Babbo Natale per i mici della colonia ma ha bisogno del vostro aiuto.
 Puoi contribuire anche tu, regalando ai gatti della colonia il cibo Husse, di qualità e totalmente cruelty free: acquista del cibo per loro, Husse lo consegnerà e donerà ulteriore cibo per una valore pari al 15% della tua spesa.
 Cosa devi fare? Ci sono due modi.
 Scegli cosa donare tra i seguenti prodotti Husse
 Cibo secco Pro Katt, sacco da 15 Kg € 47,50
 Cibo secco Kroketter, sacco da 7 Kg € 30,00
 Cibo secco Kroketter, sacco da 3 Kg € 15,00
 Bocconcini e patè, confezione da 24 lattine (400 g) € 36,00
 Fai un bonifico del totale sul conto IT57I0305904828100000000454 (intestato Anica Srl, concessionaria Husse per la Sardegna), 
con causale “Su Pallosu – donazione libera” 
ed invia una mail a sardegna@husse.it specificando i prodotti che Husse consegnerà alla Colonia e donerà ulteriore cibo per una valore pari al 15% della tua spesa.
 Oppure
 Fai un'offerta sul conto IT57I0305904828100000000454 (intestato Anica Srl, concessionaria Husse per la Sardegna), 
con causale “Su Pallosu – donazione libera”. 
Ci penserà Irina - la mamma dei gatti di Su Pallosu - a scegliere la pappa che serve per i mici della Colonia. 
Anche in questo caso Husse consegnerà alla Colonia e donerà ulteriore cibo per una valore pari al 15% della tua spesa.
Da sinistra Tommy e Diva, Colonia Felina Su Pallosu, Sardegna, 56 gatti schedati, vaccinati e sterilizzati.Seguiti 24 ore su 24 dall'Associazione Culturale Amici di Su Pallosu.

Su Facebook tutti i dettagli della Manifestazione evento del 14-15 dicembre (sabato e domenica) organizzata dall'Associazione Culturale Amici di Su Pallosu, nella borgata omonima Su Pallosu (Provincia di Oristano-Sardegna)presso la Colonia Felina omonima  e la possibilità di aderire.
In programma anche :
 Visita guidata completa gratuita ( 7 tappe: storia colonia felina, rifugio gatti, giardino felino, collezione minerali sardi, area tartarughe, mostra permanente Gianni Atzori, spiaggia dei gatti)
 -Caccia fotografica all'alba e tramonto;
 -Concorso fotografico “Gatto di Natale”;
 -Trekking “Giro di Su Pallosu in 30 minuti”:
 Rinfresco.
Per informazioni e prenotazioni: amicisupallosu@libero.it 


lunedì 14 ottobre 2013

Campagna Europea per salvare la vita di persone e animali
LIMITE DI VELOCITA' A 30 KM ORARI NEI CENTRI URBANI !
L'Associazione Amici di Su Pallosu sostiene l'iniziativa


L'Associazione Culturale Amici di Su Pallosu- gestore della Colonia Felina di Su Pallosu in Sardegna (dove i gatti scendono in spiaggia) aderisce con convinzione alla Campagna Europea che ha l'obiettivo di introdurre il limite di velocità regolare di 30km/h  in tutta l'UE per le aree urbane/residenziali.
Le autorità locali- lo ricordiamo- possono introdurre altri limiti di velocità se sono in grado di mostrare come le esigenze ambientali e di sicurezza degli utenti più vulnerabili della strada siano soddisfatte.
Il sito ufficiale della Campagna cui hanno aderito tantissimi associazioni di tanti paese europei è qui  30kmh.eu/
Tutti i cittadini europei possono firmare qui 
fallo subito, firma anche tu !
Dal link ufficiale della campagna europea.

La pagina Facebook in inglese cita la nostra adesione Da facebook.com/30kph.eu
I loghi delle Associazioni Europee che hanno aderito alla Campagna.


I 30 km/h funzionano
Uno studio norvegese ha dimostrato che una riduzione del 10% della velocità media del traffico produce una riduzione del 37,8% del numero delle vittime di incidente.
Secondo il British Medical Journal l’introduzione di zone a 20 miglie all’ora (32 km/h) su un periodo di vent’anni (1986 – 2006) ha migliorato in modo significativo la sicurezza stradale per tutti gli utenti di tutte le modalità di trasporto ed età. In particolare, per quanto riguarda i bambini, il dato è che il numero di bambini sotto i 15 anni rimasto ucciso o ferito gravemente si è ridotto della metà nelle aree in cui il limite di velocità è ridotto a 20 miglie all’ora (32 km/h).
Se guardiamo all’esperienza di una città, Graz ne è l’esempio perfetto. Graz è stata la prima città in Europa ad introdurre una zona 30 a km/h per tutta l’area urbana. E’ stato moderato il traffico per circa 800 km su un totale di 1000 km di strade urbane. Con quali risultati? Dopo i primi 6 mesi c’è stata una riduzione del 24% degli incidenti gravi.
Ma è interessante anche il fatto che in città si sia verificato un incremento della mobilità ciclabile e delle altre forme di trasporto attivo.
L’attuazione convinta del limite di 30 km/h è stata importante per far funzionare il progetto, e sembra aver prodotto risultati positivi senza dover ricorrere a infrastrutture costose. Se le strade sono libere da un traffico veloce, ciò incoraggia più ciclisti a inforcare la propria bici, e allo stesso tempo produce un ambiente più sicuro. La percezione del rischio si è ridotta quanto il rischio stesso: tutti e due sono elementi essenziali per la promozione della mobilità ciclabile.
Sarà sempre più importante trovare modi nuovi e migliori per offrire ai cittadini città più vivibili e sostenibili e ambienti vitali. I nostri sistemi di trasporto giocano e giocheranno un ruolo chiave. Proprio i nostri sistemi di trasporto costituiscono la principale minaccia alle nostre vite nelle aree urbane. Più del crimine o degli incendi o degli incidenti industriali, eppure è dai nostri sistemi di trasporto che dipendiamo per la vita quotidiana.
I 30 km/h possono essere uno strumento utile per affrontare il traffico motorizzato nelle aree urbane e residenziali. Non abbiamo bisogno di andare più veloci di 30 km/h, e dobbiamo valorizzare le forme attive di mobilità per combattere i problemi di salute, le questioni di sicurezza stradale, la congestione e rendere più piacevoli e vivibili i luoghi in cui si cresce e si vive.
A Su Pallosu è necessario e urgente portare il limite di velocità a 20 Km orari.Quotidiana è infatti la presenza di alcuni pirati della strada che sfrecciano a oltre 100 Km all'ora mettendo in pericoli persone, bambini e animali.E al momento nonostante le ripetute richieste nessun provvedimento è stato adottato.
Per Su Pallosu ove sono presenti in libertà 52 gatti schedati vaccinati, sterilizzati, nuovamente proponiamo specificatamente alle autorità :
- installazione dissuasori di velocità (analogamente a quanto già previsto per altre località della Marina dalla Delibera n.71 del 2 agosto 2012 del Consiglio Comunale di San Vero Milis );

-installazione di apposita segnaletica indicatoria, turistica e di pericolo anche attraverso l’apposizione di tre cartelli triangolari con disegno del gatto, così come realizzato da numerose amministrazioni locali e analogamente a quanto viene fatto in presenza di mucche e altri animali;

-apposizione del limite di velocità di 20 Km/h per il tratto di strada compreso tra l’Hotel Su Pallosu e Punta Tonnara;

-realizzazione di triplice attraversamento Pedonale, attraverso le strisce bianche, nella via Ziu Triagus di Su Pallosu, con scritta sull'asfalto a caratteri cubitali di "RALLENTARE";

-installazione di un rilevatore di velocità (come recentemente installato all'ingresso del confinante comune di Riola);

-cartello di segnalazione di strada senza uscita, fine strada.

Su Pallosu 14 Ottobre 2013
(Il Presidente ) Andrea Atzori
Associazione Culturale Amici di Su Pallosu

martedì 17 settembre 2013

L'Associazione Amici di Su Pallosu ha depositato apposita istanza legale
RICORSO STRAORDINARIO AL CAPO DELLO STATO
PER ANNULLARE IL NEGATO RICONOSCIMENTO COMUNALE
colonie feline e gattari sono un patrimonio della comunità

Il Capo dello Stato Giorgio Napolitano, attraverso il Consiglio di Stato, è responsabile dei ricorsi contro gli atti della Pubblica Amministrazione.
Comunicato stampa

L'Associazione Culturale Amici di Su Pallosu- gestore della Coloonia felina di Su Pallosu, in Sardegna - ha proposto un ricorso straordinario al Capo dello Stato a questo link la definizione di "Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica"  per annullare la delibera del consiglio comunale di San Vero Milis con la quale era stata rigettata la richiesta di riconoscimento della Colonia Felina di Su Pallosu, dove i gatti scendono in spiaggia.

Sono 52 i gatti della secolare colonia isolana, da 7 anni schedati, vaccinati, sterilizzati, seguiti uno per uno con l'aiuto degli specialisti della Clinica Veterinaria Duemari di Oristano, ma l'amministrazione comunale in carica dopo un primo assenso al riconoscimento della stessa ha intrapreso una vera e proprio guerra contro i felini .La Colonia infatti non solo non è stata mai riconosciuta, ma l'amministrazione ha  cercato di trasferire i gatti (in sedi non precisate) e si è opposta alla messa in sicurezza dell'adiacente strada di Su Pallosu (dalle scorribande di pirati delle strada).

Il ricorso a firma dell'Avvocato Giuseppe Atzori del Foro di Oristano, si riferisce alla Delibera del Consiglio Comunale di San Vero Milis N. 11    del  21-03-2013.Puoi scaricare qui la delibera che chiediamo venga annullata.

"Il rispetto degli animali- ha dichiarato il legale dell'associazione- è indice  del livello di civiltà delle persone; la delibera impugnata contraddice la normativa in tema di lotta e prevenzione al randagismo; presenta dei tratti di illogicità e contraddittorietà."
Aziza, una delle star della Colonia felina di Su Pallosu in Sardegna

 "Lo scopo del ricorso, il primo di questo tipo, è palese- dichiara Andrea Atzori, Presidente dell'Associazione Amici di Su Pallosu- vogliamo creare un precedente valido per tutto il territorio nazionale, utile ad invogliare gattari ed animalisti a richiedere il riconoscimento di tutte le colonie feline esistenti in Italia. I comuni non hanno nulla di cui temere dal punto di vista economico. Il riconoscimento formale infatti implica solo l'apposizione di un cartello e il rilascio di un patentino ai gattari che curano i gatti. I diritti animali non sono un'optional e le amministrazioni locali devono adeguarsi a quelle che sono norme e sensibilità della nostra comunità. Come diceva non una persona qualunque, ma Gandhi, il grado di civiltà di un popolo si vede dal rispetto che questo ha nei confronti degli animali".Il ricorso presentato al Comune di San Vero Milis e comunicato alla Asl di Oristano, prenderà ora la strada del Consiglio di Stato che dovrà esprimere il parere al Capo dello Stato.

Su Pallosu 17 settembre 2013

Associazione Culturale Amici di Su Pallosu

mercoledì 11 settembre 2013

Nuovo gatto falciato sull'asfalto
OSCARE NUOVA VITTIMA DI PIRATI E ISTITUZIONI
nostra nuova lettera per la sicurezza della strada di Su Pallosu


Questo gatto nella foto sopra era Oscare e questa mattina 10 settembre 2013 è stato falciato da un pirata della strada che andava in centro urbano a Su Pallosu a oltre 100 km ora  da un "automobilista" che ovviamente non si è neppure fermato.
Come tutti i gatti della colonia di Su Pallosu era schedato, vaccinato e sterilizzato.
Irina l'ha sepolto.Per questo abbiamo inviato questa mattina l'ennesima nostra richiesta per la messa in sicurezza della strada di Su Pallosu.Eccola.

Al Presidente della Provincia
 All'Assessore Provinciale ai Lavori Pubblici
 Al Sindaco di San Vero Milis
 Al Prefetto di Oristano
 Al Questore di Oristano
 Alla Polizia Stradale di Oristano
 Al Comando Carabinieri di Oristano
 pc. Alle redazioni di tv, radio giornali e media tutti

Oggetto: URGENTE - messa in sicurezza strada centro urbano Su Pallosu
 La presente per segnalare nuovamente la presenza di pirati della strada che quotidianamente sfrecciano a oltre 100 km ora nella strada urbana in oggetto- in spregio alle vigenti norme del codice della strada- recentemente hanno falciato il cane di un residente a Su Pallosu e l'ennesimo gatto (Oscare) della nota Colonia Felina.
 Si ricorda che i felini sono animali protetti ai sensi della Legge nazionale n. 281 del 1991
 Le inviamo la presente per sollecitare nuovamente l’applicazione della Delibera Consiglio Provinciale di Oristano numero 26 del 23 giugno 2011, approvata all’unanimità da tutte le forze politiche e rimasta inspiegabilmente inattuata e per sollecitare quanto richiesto dagli abitanti e dimoranti a Su Pallosu nella lettera del 31 marzo 2012.
 A due anni dalla sua approvazione questa delibera è rimasta lettera morta e l'area in oggetto permane costantemente insicura a causa di vere e propri esibizioni di pirati (auto-e moto) che effettuano scorribande a velocità impressionanti in pieno centro abitato.
 In particolare si fa presente per salvare incolumità a residenti, turisti ( 2 sono i maneggi nella zona che prevedono appositi trekking e gare a cavallo), ciclisti (numerosi sono gli amanti delle due ruote che frequentano con regolarità il borgo) e animali (sono 50 i gatti della conosciuta colonia storica del borgo ) la necessità di realizzare urgentemente nella strada provinciale i seguenti 6 interventi :

- installazione dissuasori di velocità (analogamente a quanto già previsto per altre località della Marina dalla Delibera n.71 del 2 agosto 2012 del Consiglio Comunale di San Vero Milis );

-installazione di apposita segnaletica indicatoria, turistica e di pericolo anche attraverso l’apposizione di tre cartelli triangolari con disegno del gatto, così come realizzato da numerose amministrazioni locali e analogamente a quanto viene fatto in presenza di mucche e altri animali;

 all’apposizione del limite di velocità di 20 Km/h per il tratto di strada compreso tra l’Hotel Su Pallosu e Punta Tonnara;

-realizzazione di triplice attraversamento Pedonale, attraverso le strisce bianche, nella via Ziu Triagus di Su Pallosu, con scritta a caratteri cubitali sull'asfalto "RALLENTARE";

-installazione di un rilevatore di velocità (come recentemente installato all'ingresso del confinante comune di Riola);
 -cartello di segnalazione di strada senza uscita, fine strada.

Si sollecitano altresì nel contempo le forze dell'ordine ad attuare anche a Su Pallosu vigilanza e controlli (anche con autovelox) atti a scongiurare il ripetersi del segnalato fenomeno quotidiano di scorribande di pirati della strada che minacciano non solo gli animali, ma la stessa incolumità e sicurezza dei residenti.

In attesa di un vostro urgente cortese riscontro utile all’intera collettività porgiamo
 Distinti Saluti.

Su Pallosu 10 settembre 2013
Oscare, il gatto falciato ieri da un pirata della strada a Su Pallosu.

lunedì 19 agosto 2013

Successo per il quarto appuntamento dell'Estate Felina
GLI ANTICHI ROMANI SBARCANO A SU PALLOSU
grande interesse per l'incontro dedicato al tema
"Il gatto in epoca romana"

Uno scatto dalla manifestazione di sabato a Su Pallosu.
Pubblico delle grandi occasioni sabato a Su Pallosu.  Circa 100 persone presenti, provenienti da tutta l’isola nel caldo pomeriggio , hanno presenziato all’incontro dedicato a "il gatto in epoca romana",  curata  dall’ Associazione Sardinia Romana. Era il quarto appuntamento dell’Estate Felina 2013, organizzata dall’Associazione Culturale Amici di Su Pallosu, gestore della colonia felina dei gatti marini, dell’omonimo borgo marino.
Antichi Romani in visita ai gatti marini di Su Pallosu

 Relatore della Conferenza, Giovanni Romano  di  Sardinia Romana, Associazione culturale di rievocazione storica del periodo romano in sardegna.
Con l'ausilio di foto e disegni è stato illustrato il ruolo del gatto al tempo dei romani, ricordando la divinizzazione dei felini esistente al tempo dell'antico Egitto attraverso la Dea Bastet. Dai mosaici di Pompei, alle colonne di Porto Torres il gatto è stato una figura rilevante anche sotto l’Antica Roma, citato anche da importanti imperatori. Gli equipaggiamenti, gli abiti, gli oggetti e tutte le attrezzature   utilizzate dall’Associazione Sardinia Romana anche a Su Pallosu, sono fedeli riproduzioni degli originali, nei materiali e nelle forme, così da offrire una fedele ricostruzione di uno spaccato di "vita romana".
Giovanni Romano a Su Pallosu 

L’iniziativa presso la colonia dei gatti marino è stata anche l'occasione per evidenziare l'enorme rilevanza storica e archeologica del sito di Su Pallosu, la spiaggia dei gatti da ormai un secolo, a partire dall'epoca prenuragica.

L’ultimo appuntamento dell’Estate Felina 2013 è in programma domenica 25 Agosto .
Sul palco della colonia felina alle 18.30 –Incontro Musicale con Perry Frank, alle tastiere Giulio Federico Pisu,Ambient Music, Musica per sognatori
Appuntamenti Fissi dell’Estate Felina  sino  all’ 1 settembre.
E’ aperto tutti i giorni presso la Colonia Felina di Su Pallosu in via Tziu Triagus 12 l'Info Point Su Pallosu: Informazioni turistiche offerte gratuitamente dai volontari dell’ Associazione Culturale Amici di Su Pallosu.
Orari visite guidate gratuite alla Colonia Felina: tutti i giorni dalle 9 alle 10.30 e dalle 17 alle 19.30.
Casa Museo Gianni Atzori: esposizione fotografica e di oggetti legati al territorio, culturale, arte, natura di Su Pallosu.
Caccia Fotografica ai gatti in spiaggia: su richiesta (anche all’alba e al tramonto), scrivere su amicisupallosu@libero.it lasciando il proprio recapito, indicando numero di persone e orario previsto di arrivo a Su Pallosu.Alla Colonia Felina- che non ha mai ricevuto alcuna sovvenzione pubblica- sono ben accetti i doni in croccantini, scatolette, trasportini e ogni aiuto utile ai 50 gatti.
Si ricora che le visite guidate gratuite e tutte le iniziative per la Colonia Felina di Su Pallosu sono svolte da volontari. La Colonia Felina di Su Pallosu non ha alcun dipendente e/o commesso.

Su Pallosu 18 agosto 2013

domenica 11 agosto 2013

Su Pallosu capitale felina-letteraria
Il GATTO IN VERSI E RACCONTI...
successo per la serata con Savina Dolores Massa e Paolo Vanacore

Savina Dolores Massa e Paolo Vanacore a Su Pallosu per il Concorso Letterario dedicato ai gatti
Straordinario successo di partecipazione e di pubblico della prima edizione del Concorso Letterario di Su Pallosu interamente dedicato ai gatti.
Nella splendida cornice della colonia felina di Su Pallosu, fronte spiaggia, gli artisti-lettori Savina Dolores Massa e  Paolo Vanacore hanno incantato il pubblico con la lettura delle opere finaliste inviate da tutta Italia.
 Ecco i risultati finali del Concorso.


Vincitori.Sezione Poesia: Carlotta Usai (Semplicemente gatto);sezione Racconti:Maurizio Baldi (I grandi perche' della vita).Premio Speciale: Marco Maxia, 12 anni (Notti Feline).


Tutti i lavori inviati sono stati pubblicati nell’opera di EPDO di Roberto Cau “Le Magie dei Gatti del Mare”.

Grande interesse anche per il racconto di Pietro Scarpa di Arzachena che ha fatto riferimento alla cronaca e al rapporto tra i gatti di Su Pallosu e l'amministrazione comunale di San Vero Milis.

La rassegna Estate Felina dell’Associazione Culturale Amici di Su Pallosu prevede ancora due appuntamenti.
Sabato 17 Agosto
17.30 "il gatto in epoca romana" conferenza e mostra didattica a cura di “Sardinia Romana”, Associazione Culturale di Rievocazione storica di epoca romana.
 Domenica 25 Agosto
18.30 -Concerto di Perry Frank con alle tastiere Giulio Federico Pisu
Ambient Music, Musica per sognatori
Appuntamenti Fissi dell’Estate Felina  sino  all’ 1 settembre.
E’ aperto tutti i giorni presso la Colonia Felina di Su Pallosu in via Tziu Triagus 12 l'Info Point Su Pallosu: Informazioni turistiche offerte gratuitamente dai volontari dell’ Associazione Culturale Amici di Su Pallosu.
Orari visite guidate gratuite alla Colonia Felina: tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 17 alle 19.30.
Casa Museo Gianni Atzori: esposizione fotografica e di oggetti legati al territorio, culturale, arte, natura di Su Pallosu.
Caccia Fotografica ai gatti in spiaggia: su richiesta (anche all’alba e al tramonto), scrivere su amicisupallosu@libero.it lasciando il proprio recapito, indicando numero di persone e orario previsto di arrivo a Su Pallosu.
Alla Colonia Felina- che non ha mai ricevuto alcuna sovvenzione pubblica- sono ben accetti i doni in croccantini, scatolette, trasportini e ogni aiuto utile ai 50 gatti.
Uno scatto dalla serata del 10 agosto di Su Pallosu

Si ricorda che le visite guidate gratuite e tutte le iniziative per la Colonia Felina di Su Pallosu sono svolte da volontari.La Colonia Felina di Su Pallosu non ha alcun dipendente e/o commesso.

giovedì 8 agosto 2013

Estate felina di Su Pallosu
CONCORSO LETTERARIO: READING E PREMIAZIONE
appuntamento sabato sera

Il nuovo libro con tutte le opere in Concorso del Premio Letterario di Su Pallosu in programma sabato
Oltre 30 partecipanti da tutta Italia, anche giovanissimi, che hanno inviato le loro poesie  e racconti.
Grande interesse per l'Estate Felina di Su Pallosu e in particolare per il Concorso Letterario  interamente dedicato ai gatti
 organizzato dall'Associazione Culturale Amici di Su Pallosu,.
Tre gli illustri giurati-gattari della Manifestazione che sceglieranno i due vincitori del Concorso: sezione poesia e sezione racconti.
Ecco il programma dell’iniziativa di sabato che  si svolgerà nella Marina di San Vero Milis, provincia di Oristano, Su Pallosu .
Sabato 10 Agosto
18.00-Giornata Creativa “Il gatto in versi”
Serata di lettura e premiazione delle opere finaliste in concorso, sezione poesia e racconti, tutti dedicati al gatto.
Artisti-Lettori: Paolo Vanacore e Savina Dolores Massa.  
La raccolta di tutte le opere in concorso pervenute di poesie e racconti è stata pubblicata nel libro EPDO di Roberto Cau che sarà presentato e disponibile già nel corso della serata di sabato.
Due i prossimi appuntamenti in programma per l’Estate Felina
 Sabato 17 Agosto
17.30 "il gatto in epoca romana" conferenza e mostra didattica a cura di “Sardinia Romana”, Associazione Culturale di Rievocazione storica di epoca romana.
 Domenica 25 Agosto
18.30 -Concerto di Perry Frank con alle tastiere Giulio Federico Pisu
Ambient Music, Musica per sognatori
Appuntamenti Fissi dell’Estate Felina  sino  all’ 1 settembre.
E’ aperto tutti i giorni presso la Colonia Felina di Su Pallosu in via Tziu Triagus 12 l'Info Point Su Pallosu: Informazioni turistiche offerte gratuitamente dai volontari dell’ Associazione Culturale Amici di Su Pallosu.
Orari visite guidate gratuite alla Colonia Felina: tutti i giorni dalle 9 alle 10.30 e dalle 18 alle 20.
Casa Museo Gianni Atzori: esposizione fotografica e di oggetti legati al territorio, culturale, arte, natura di Su Pallosu.
Caccia Fotografica ai gatti in spiaggia: su richiesta (anche all’alba e al tramonto), scrivere su amicisupallosu@libero.it lasciando il proprio recapito, indicando numero di persone e orario previsto di arrivo a Su Pallosu.
Alla Colonia Felina- che non ha mai ricevuto alcuna sovvenzione pubblica- sono ben accetti i doni in croccantini, scatolette, trasportini e ogni aiuto utile ai 50 gatti.

Si ricora che le visite guidate gratuite e tutte le iniziative per la Colonia Felina di Su Pallosu sono svolte da volontari.La Colonia Felina di Su Pallosu non ha alcun dipendente e/o commesso.

sabato 29 giugno 2013

Estate Felina 2013 di Su Pallosu, il programma completo
NEL NOME DEL GATTO...
tra le iniziative anche una tavola rotonda antiabbandono
con i volontari del Rifugio Tobia di Narbolia


Spiaggia di Su Pallosu, Colonia Felina.
Tutti gli appuntamenti sono in programma a Su Pallosu, San Vero Milis, provincia di Oristano, presso la Colonia Felina di Su Pallosu.
Ricchissimo il calendario degli appuntamenti. Eccolo.

Domenica 7 luglio

Iniziativa comune dei volontari amanti di gatti (Associazione Amici di Su Pallosu ) e cani (Rifugio Tobia di Narbolia): tutti uniti “Contro gli abbandoni, si alle sterilizzazioni”.
Ore 17-Raccolta pappe per cani e gatti

Ore 17.30-Arte pro Colonia Felina di Su Pallosu (estrazione del primo premio, uno straordinario quadro della pittrice Paola Momente, che   ritrae  un gatto della colonia Pupici sulla spiaggia mentre guarda il mare).

Ore 18-Tavola rotonda sul tema: “Contro gli abbandoni animali, Si alle sterilizzazioni”.
Moderatore il giornalista Nicola Podda.
Partecipano volontari ed esperti:
Monica Pais, Clinica Veterinaria Duemari di Oristano
Anna Lisa Porcedda, Rifugio Tobia Narbolia
Roberto Fadda, OIPA (Organizzazione Internazionale Protezione Animali), Oristano
Andrea  Atzori, Amici di Su Pallosu
Il nuovo straordinario libro fotografico sui Gatti di Su Pallosu sarà presentato sabato 17 agosto.

Sabato 27 luglio
  
Ore 17.30
Presentazione del Libro Fotografico"Scatti Felini" interamente dedicato ai Gatti di Su Pallosu,
Edizione EPDO di Roberto Cau. L'opera è stata resa possibile grazie ai fotografi: Fabrizio Callia, Giampiero Melis, Luigi Orrù, Mario Zedda, Pier Maxia e Erminia Contu, Alessandro Spiga.
18.30-Consegna al primo gattaro di Su Pallosu già dall’anno 1946 (nome top secret), di un’alta onorificenza  ” per la sua attività culturale e di promozione del territorio locale, a cura dell’Associazione Amici di Su Pallosu, con la collaborazione dell’artista Martino Fadda.


Sabato 10 Agosto
18.30 -Giornata Creativa “Il gatto in versi”
Serata di lettura e premiazione delle opere in concorso, sezione poesia e racconti, tutti dedicati al gatto. Sarà una giuria di esperti ad attribuire i premi delle due sezioni.
Artisti-Lettori: Paolo Vanacore e Savina Dolores Massa.
Chiunque fosse interessato a partecipare al Concorso può partecipare con una sola poesia o un racconto (breve) di propria creatività, il cui tema è ‘il gatto’e può inviare la sua poesia o il suo racconto, ovviamente dedicato al gatto, all’email amicisupallosu@libero.it entro e non oltre il 31 luglio.La partecipazione è gratuita.

Sabato 17 Agosto


17.30 "il gatto in epoca romana" conferenza e mostra didattica a cura di “Sardinia Romana”, Associazione Culturale di Rievocazione storica di epoca romana.

Domenica 25 Agosto
18.30 -Concerto di Perry Frank con alle tastiere Giulio Federico Pisu
Ambient Music,  Musica per sognatori.




Appuntamenti Fissi dell’Estate Felina dal primo luglio all’ 1 settembre.

Info Point Su Pallosu: è aperto tutti i giorni presso la Colonia Felina di Su Pallosu in via Tziu Triagus 12. Informazioni turistiche offerte gratuitamente dai volontari dell’ Associazione Culturale Amici di Su Pallosu.

Orari visite guidate gratuite alla Colonia Felina: tutti i giorni dalle 9 alle 10.30 e dalle 18 alle 20.
Casa Museo Gianni Atzori: esposizione fotografica e di oggetti legati al territorio, culturale, arte, natura di Su Pallosu.
Caccia Fotografica ai gatti in spiaggia: su richiesta (anche all’alba e al tramonto), scrivere su amicisupallosu@libero.it lasciando il proprio recapito, indicando numero di persone e orario previsto di arrivo  a Su Pallosu.

Alla Colonia Felina- che non ha mai ricevuto alcuna sovvenzione pubblica- sono ben accetti i doni in croccantini, scatolette, trasportini e ogni aiuto utile ai  50 gatti.
Si ricora che le visite guidate gratuite e tutte le iniziative per la Colonia Felina di Su Pallosu sono svolte da volontari.La Colonia Felina di Su Pallosu non ha alcun dipendente e/o commesso.

Attenzione, il programma qui illustrato in linea di massima, è ancora in fase di organizzazione e potrebbe subire variazioni che saranno tempestivamente qui comunicate.

domenica 9 giugno 2013

Arriva per Su Pallosu un "contentino" insufficiente e ridicolo
SICUREZZA VO' CERCANDO....
aspettiamo da 3 anni, dissuasori, nuovo limite di velocità, cartellonistica...

Prima Pagina L'Unione Sarda 2 giugno 2013, edizione Oristano
L'Unione Sarda 2 giugno 2013
Sapevate tutti che a Su Pallosu ci sono le mucche, no?!  :)
 Sono comparsi a Su Pallosu ieri due nuovi cartelli stradali che vedete nelle foto.
Questa installazione (arrivata a qualche giorno dalle nostre ripetute richieste di messa in sicurezza della strada) appare ridicola e irrispettosa dello stesso Consiglio Provinciale che due anni fa aveva approvato la Delibera Consiglio Provinciale di Oristano numero 26 del 23 giugno 2011 che impegnava la giunta a realizzare una serie di impegni rimasti ancora lettera morta.
Non vogliamo “contentini”, ma almeno il rispetto completo di quanto approvato dal consiglio provinciale in quella delibera (che rialleghiamo), pertanto rinnoviamo pertanto le nostre richieste di:

- installazione dissuasori di velocità (analogamente a quanto già previsto per altre località della Marina dalla Delibera n.71 del 2 agosto 2012 del Consiglio Comunale di San Vero Milis );
-installazione di apposita segnaletica indicatoria, turistica e di pericolo anche attraverso l’apposizione di tre cartelli triangolari con disegno del gatto, così come realizzato da numerose amministrazioni locali e analogamente a quanto viene fatto in presenza di mucche e altri animali;
-apposizione del limite di velocità di 20 Km/h per il tratto di strada compreso tra l’Hotel Su Pallosu e Punta Tonnara (l’attuale cartello esistente, indicante il limite del 50, insufficiente e pleonastico, obbligatorio già dal codice della strada);
-realizzazione di triplice attraversamento Pedonale, attraverso le strisce bianche, nella via Ziu Triagus di Su Pallosu;
-installazione di un rilevatore di velocità (come recentemente installato all'ingresso del confinante comune di Riola).
Nella sarabanda dei cartelli ridicoli riproniamo in allegato anche quello dell'anno scorso: il balletto del limite diminuito per una settimana e poi inspiegabilmento rialzato.Il 5 aprile scorso, anno 2012, la Provincia aveva installato per la prima volta un limite di velocità, era quello dei 50 orari. Sette Giorni fa il 10 ottobre limite è stato abbassato a 30 Km orari, ma questa mattina, 17 ottobre, nuova colpo di scena. E' ricomparso il vecchio limite dei 50 orari.50-30-50.
Su Pallosu 1 giugno 2013
Andrea Atzori
Presidente Associazione Culturale Amici di Su Pallosu
 Putzu Idu.Stesso comune, San Vero Milis, (2 km dalla colonia felina di Su Pallosu) ma qui esistono limiti di velocita' ben piu' bassi dei 50 di Su Pallosu. Ovvero quando si vuole si puo' tutelare la sicurezza
 Putzu Idu.Stesso comune, San Vero Milis, appena due chilometri da Su Pallosu, ma qui esistono limiti di velocita' ben piu' bassi dei 50 del centro abitato dove si trova la colonia felina dei gatti marini.Ovvero quando si vuole si puo' tutelare la sicurezza
 
A Torino per salvare i gatti della Colonia di via Zino Zini il cartello giustamente l'hanno messo.Ma i nostri amministratori non sono evidentemente allo stesso livello di conoscenza, di rispetto della legge e di sensibilità.Ricordiamo che l'amministrazione comunale di San Vero Milis (con una singolare delibera di consiglio comunale) ha addirittura bocciato il riconoscimento della Colonia Felina di Su Pallosu.Nonostante sia stato informato da ben tre anni dell'esistenza di questo cartelo a norma di codice stradale e nonostante la delibera unanime del Consiglio Provinciale l'Assessore Provinciale ai Lavori Pubblici Pia non ha realizzato quanto richiesto dall'Assemblea.


 Le istituzioni giocano con la sicurezza delle persone.E prima di arrivare alle "famosissime mucche di Su Pallosu" il 5 aprile scorso, anno 2012, la Provincia aveva installato per la prima volta un limite di velocità, era quello dei 50 orari. Il 10 ottobre 2012   limite è stato abbassato a 30 Km orari, ma questa mattina, 17 ottobre, nuova colpo di scena. E' ricomparso il vecchio limite dei 50 orari.Da ridere se non ci fosse in ballo la sicurezza umana.

martedì 21 maggio 2013

Su Pallosu, sicurezza stradale ancora un sogno
QUANDO INADEMPIENZA E INSENSIBILITA' UCCIDONO
nuovo appello per salvare uomini e animali, Provincia sotto accusa

Ultima vittima dei pirati della strada a Su Pallosu: Occhione.

Cicciobello sr, Nadina, Pippo, Elvis Romeo, Collins, Bombolo, Occhione.Sono vittime di insensibilità e inadempienza.Insensibilità dei pirati della strada, inadempienza da parte della Giunta Provinciale di Oristano che dopo due anni non ha ancora realizzato quanto approvato all'unanimità dal suo stesso Consiglio Provinciale (cartelli, dissuasori e limiti di velocità).
L'ultimo Occhione era stato abbandonato due anni fa, aveva perso un occhio a causa di chi lo aveva trascurato lo avevamo salvato miracolosamente da un 'epidemia di Panleucopenia, nei suoi muovimenti "sculettava "non controllava gli arti inferiori.Giocava, saltava assieme agli altri, era la nostra mascotte ed era stato adottato a distanza da Antonella Bocca dall'Olanda. Domenica sera è stato falciato da un'auto.
 Complessivamente sono stati 7 i gatti, due dei quali sterilizzati (ovviamente senza alcun aiuto pubblico) che potevano essere ancora vivi.Da anni ci battiamo per la sicurezza di Su Pallosu, invano.E ancora una volta riproponiamo il nostro appello.Ogni giorno automobilisti e motociclisti sfrecciano senza alcun controllo.Chiediamo semplicemente il rispetto del codice della strada, cartelli e dissuasori.Ma ce li negano. Negano la nostra sicurezza. Perchè ? 
Mittente: Associazione Culturale Amici di Su Pallosu
Via Ziu Triagus 12
09070 località Su Pallosu (S.Vero )-OR


Al Prefetto di Oristano
Al Questore di Oristano
Al Presidente della Provincia di Oristano
Al Presidente del Consiglio Provinciale
Al Portale della Sicurezza Stradale
All'ACI

pc. Alle redazioni di tv, radio giornali e media tutti

Oggetto: sicurezza strada Su Pallosu (Oristano) per pedoni, ciclisti e residenti


La sicurezza e l'incolumità di persone non ha prezzo e non ha colore politico.
Le inviamo la presente per sollecitare nuovamente l’applicazione della Delibera Consiglio Provinciale di Oristano numero 26 del 23 giugno 2011, (allegato 1)   approvata all’unanimità da tutte le forze politiche e rimasta inspiegabilmente inattuata e per sollecitare quanto richiesto dagli abitanti e dimoranti a Su Pallosu nella lettera del 31 marzo 2012 ( allegato n.2).
A due anni dalla sua approvazione questa delibera è rimasta lettera morta e l'area in oggetto permane costantemente insicura a causa di vere e propri esibizioni di pirati (auto-e moto) che effettuano scorribande a velocità impressionanti in pieno centro abitato.
In particolare si fa presente per salvare incolumità a residenti, turisti ( 2 sono i maneggi nella zona che prevedono appositi trekking e gare a cavallo), ciclisti (numerosi sono gli amanti delle due ruote che frequentano con regolarità il borgo) e animali (sono 50 i gatti della conosciuta colonia storica del borgo ) la necessità di realizzare quanto prima nella strada provinciale i seguenti interventi :

 - installazione dissuasori di velocità (analogamente a quanto già previsto per altre località della Marina dalla Delibera n.71 del 2 agosto 2012 del Consiglio Comunale di San Vero Milis );

-installazione di apposita segnaletica indicatoria, turistica e di pericolo anche attraverso l’apposizione di tre cartelli triangolari con disegno del gatto, così come realizzato da numerose amministrazioni locali  e analogamente a quanto viene fatto in presenza di mucche e altri animali;

all’apposizione del limite di velocità di 20 Km/h per il tratto di strada compreso tra l’Hotel Su Pallosu e Punta Tonnara;

-realizzazione di triplice attraversamento Pedonale, attraverso le strisce bianche, nella via Ziu Triagus di Su Pallosu;

-installazione di un rilevatore di velocità (come recentemente installato all'ingresso del confinante comune di Riola).

Si sollecitano altresì nel contempo le forze dell'ordine ad attuare anche a Su Pallosu vigilanza e controlli atti a scongiurare il ripetersi del segnalato fenomeno quotidiano di scorribande di pirati della strada che minacciano la sicurezza dei residenti.

In attesa di un vostro cortese riscontro utile all’intera collettività porgiamo
Distinti Saluti.




 Su Pallosu 21 maggio 2013


Associazione Culturale Amici di Su Pallosu
Andrea Atzori e Irina Albu

lunedì 25 marzo 2013

Video esclusivo
COLONIA NON RICONOSCIUTA PERCHE' TROPPO CURATA
tre anni di guerra del comune di S.Vero contro i gatti presenti da un secolo

Conosciuti e amati in tutto il mondo, ma incredibilmente non riconosciuti dall'amministrazione comunale.Da tre anni è in atto una guerra del comune di San Vero Milis contro i gatti di Su Pallosu.
In questo video le parole del sindaco di San Vero Milis Flavia Adelia Murru e del Direttore della Clinica Veterinaria Duemari di Oristano, Paolo Briguglio.






sabato 23 marzo 2013

La nostra risposta al mancato riconoscimento della Colonia Felina
OFFESI, PRESI IN GIRO, MA NON PREOCCUPATI
conferenza stampa integrale dell'Associazione Amici di Su Pallosu


Su Pallosu: Conferenza stampa sul mancato riconoscimento Colonia Felina Su Pallosu 1/2 (prima parte) 
Intervento di Andrea Atzori Presidente Associazione Culturale Amici di Su Pallosu


Su Pallosu: Conferenza stampa sul mancato riconoscimento Colonia Felina Su Pallosu 2/2 (seconda parte)

  • Qui nella seconda parte, interventi di Eligio Testa Presidente Regionale UNAAT (Unione Nazionale per l’Ambiente e l’Agriturismo) e Paolo Briguglio, Direttore Sanitario Clinica Veterinaria Duemari di Oristano.
    Un momento della conferenza stampa del 23 marzo 2013 a Su Pallosu.

    Dall'intervento del dott.Paolo Briguglio direttore sanitario Clinica Veterinaria Duemari di Oristano.
    Eligio Mariano Testa, Presidente Regionale UNAAT (Unione Nazionale per l’Ambiente e l’Agriturismo)